«Non esiste alcun pianeta B!»

«Non esiste alcun pianeta B!»

I collaboratori di Coca-Cola in Svizzera ricevono  200 nuovi veicoli dell’assortimento AMAG. Roberto De  Miguel, Fleet Contract Manager per Coca-Cola HBC Svizzera, spiega il motivo per cui si è optato prevalentemente per motori a gas naturale e descrive il ruolo del VW Caddy.

Intervista Reto Neyerlin Foto Oliver Lang und Coca-Cola HBC Schweiz 

I collaboratori di Coca-Cola in Svizzera ricevono  200 nuovi veicoli dell’assortimento AMAG. Roberto De  Miguel, Fleet Contract Manager per Coca-Cola HBC Svizzera, spiega il motivo per cui si è optato prevalentemente per motori a gas naturale e descrive il ruolo del VW Caddy.

Intervista Reto Neyerlin Foto Oliver Lang und Coca-Cola HBC Schweiz 

È entusiasta del motore a gas naturale: Roberto De Miguel, Fleet Contract Manager per Coca-Cola HBC Svizzera.

La sua azienda sta rinnovando la flotta di veicoli. Di cosa avete tenuto conto in particolare durante la procedura di selezione?
Per noi al primo posto viene la sostenibilità. La nuova flotta produce fino al 25% di emissioni di CO₂ in meno rispetto ai veicoli precedenti.

Entro fine anno metterete in servizio oltre 200 nuovi veicoli del gruppo Volkswagen, di cui più dell’80% con alimentazione a gas naturale. Quali sono i vantaggi del gas naturale come carburante?
Personalmente ciò che mi affascina maggiormente è la possibilità di utilizzare biogas al 100% e quindi di viag gia re con un bilancio di emissioni di CO₂ pari a zero. Poiché i prezzi di gas naturale e biogas sono più stabili rispetto a benzina e diesel, riusciamo anche a ridurre i costi di esercizio. In diversi cantoni otteniamo addirittura agevolazioni sulle imposte di circolazione.

Tra i modelli scelti, uno su due è un Caddy di Volkswagen Veicoli Commerciali. Perché avete scelto questo modello?
Il Caddy viene impiegato nei casi in cui è richiesto molto spazio per materiale pubblicitario, espositori e oggetti ingombranti.

Quanti chilometri percorrono in media ogni anno  i vostri collaboratori?
Ogni collaboratore percorre circa 30 000 chilometri all’anno per lavoro. Tuttavia i nostri collaboratori possono utilizzare l’auto anche privatamente. Complessivamente, la flotta percorre quasi sette milioni di chilometri all’anno.

I collaboratori sono stati coinvolti nel processo  di scelta?
Sì, fin dall’inizio. Per noi era importante capire le loro esigenze e richieste per scegliere insieme i veicoli più adatti. Inoltre hanno avuto anche la possibilità di compiere diverse prove su strada e comunicarci il loro feedback.

In che modo AMAG vi ha supportato come partner  di mobilità nella composizione della flotta?
Grazie all’ampia gamma di modelli, AMAG ci ha offerto un assortimento molto interessante e ci ha sempre supportato nelle questioni tecniche e commerciali. Insieme siamo riusciti a comporre la nostra flotta ottimale

Lei afferma che il criterio della sostenibilità è stato una priorità nel processo di rinnovamento della flotta. Perché è così importante per Coca-Cola HBC Svizzera?
Non esiste alcun pianeta B! Questo principio è sempre alla base di tutte le nostre azioni e ci impegniamo per garantire la sostenibilità a tutti i livelli aziendali, sia con una nuova flotta verde sia con la riduzione continua dei nostri consumi di acqua ed elettricità.

Coca-Cola in Svizzera

Dal 1936 Coca-Cola è di casa anche in Svizzera e produce più dell’80% delle bevande presso le sedi di Dietlikon (ZH) e Vals (GR). Coca-Cola HBC Svizzera conta un totale di circa 800 collaboratori. Il produttore di bevande si affida a una produzione sostenibile e a basso impatto  ambientale e occupa il secondo posto nel Dow Jones Sustainability Index tra le aziende produttrici di bevande più sostenibili al mondo.

Veicoli
Commerciali

Il tuo browser è obsoleto.

Aggiorna il tuo browser per una maggiore sicurezza, velocità e il miglior comfort su questo sito:

Scaricare Chrome

Scaricare Firefox