Due VW ID. Buzz sta davanti a una casa moderna.
1

Versatile come il mondo del futuro

È tempo di una nuova era

Scoprite una nuova dimensione della mobilità e la comunità di persone, aziende e idee che la sostengono.

Pat Burgener diventa ambasciatore ID. Buzz in Svizzera

Pat Burgener, uno dei migliori snowboarder freestyle svizzeri e musicista di successo, diventa nuovo ambasciatore del marchio per Volkswagen Veicoli Commerciali.Così Pat, in qualità di ambasciatore ufficiale, potrà mettersi al volante dell’ID. Buzz completamente elettrico per raggiungere le sue avventure e i suoi concerti in modo sostenibile e senza emissioni di CO2.

ID. Buzz e ID. Buzz Cargo

Benvenuto futuro

ID. Buzz e ID. Buzz Cargo

Benvenuto futuro

Finalmente sono arrivati: l’ID. Buzz e l’ID. Buzz Cargo festeggiano il loro debutto mondiale. Scoprite il nuovo ID. Buzz in tutte le sue sfaccettature.

Dal concept alla produzione di serie dell’ID. Buzz: com’è nato il Bulli elettrico? 

Ora si può guardare l’avvincente documentario sul lavoro di sviluppo dell’ID. Buzz e dell’ID. Buzz Cargo. Da strade incandescenti e polverose a tratti su neve e ghiaccio: test estremi con ogni condizione meteo  

La rinascita di un’idea geniale
Dal T2 elettrico all’ID. Buzz

La nazionale di calcio tedesca conquista per la prima volta il titolo di Campioni d’Europa, in Svezia si forma la band degli ABBA e negli stabilimenti di Wolfsburg viene prodotto il primo van Volkswagen completamente elettrico: siamo nel 1972. Non sono in molti a sapere che esattamente 50 anni fa è iniziato il sogno di un Bulli pratico ed ecologico, che oggi diventa finalmente realtà con l’ID. Buzz. Un viaggio alla riscoperta delle radici del van elettrico.

ID. Buzz: in giro con il DNA di un’icona

Il Volkswagen Bulli è una vera icona: ma come lo è diventato? E in che modo l’ID. Buzz completamente elettrico beneficia dei geni del T1 che racchiude in sé?

ID. Buzz x Boldtron

Sono molte le cose che rendono l’ID. Buzz e l’ID. Buzz Cargo affascinanti. Ma quel che succede quando il fascino si trasforma in arte ce lo mostrano i 3D artist di Boldtron. Il collettivo di design di Barcellona si è lasciato ispirare dal concept e dal design dell’ID. Buzz. Il risultato ci ha lasciati sbalorditi.

La libertà è una grande avventura

Nono Konopka è diventato famoso grazie a una bici. Il suo tour da Berlino a Pechino, organizzato insieme al suo migliore amico per raccogliere donazioni nell’ambito del progetto di crowd funding «Biking Borders», ha avuto talmente tanto successo che Netflix ha deciso di girarci un documentario. Dall’avventura è nato un concetto di vita: coniugare libertà, mobilità e lavoro è più semplice di quanto molti pensino. Qui l’imprenditore ci racconta come fare.

Tutto ciò che riguarda l’ID. Buzz e l’ID. Buzz Cargo

Grazie all’esclusiva newsletter sull’ID. Buzz riceverete le informazioni più aggiornate di prima mano. Scoprite la reinvenzione completamente elettrica di un’icona attraverso articoli, video e immagini appassionanti.

In viaggio verso una società più sana

Alla ormai frequente domanda su come realizzare la sostenibilità del domani in modo significativo, Alexandra Stech e Felicitas Riederle hanno trovato una risposta molto semplice: con un’alimentazione più sana. Le due cuoche e fondatrici di Epi-Food preparano ricette basate sull’epigenetica talmente gustose che la loro attività ha registrato un vero boom. E per riuscire a gestire le richieste dell’ultimo minuto devono necessariamente poter contare su un mezzo affidabile. Va da sé che oltre a un’alimentazione fondata sull’epigenetica, la sostenibilità sia per entrambe imprescindibile.

La parola agli esperti riguardo la visione dell’ID. Buzz

Per Albert Kirzinger, responsabile del design di Volkswagen Veicoli Commerciali, l’ID. Buzz è essenzialmente «il primo di una nuova generazione, sia sul piano tecnologico che creativo». Insieme ai suoi colleghi Lars Menge, responsabile marketing di prodotto, e Christian Senger, responsabile guida autonoma, ci forniscono informazioni interessanti sullo sviluppo del concept del veicolo, con il quale Volkswagen Veicoli Commerciali dà il via a una nuova era della mobilità elettrica.

Una visione di libertà

È partito per cercare la sua fortuna come costruttore di imbarcazioni e l’ha trovata realizzando mobili: ecco come Thorben Bringezu, con la sua azienda møbelwerft, coniuga sostenibilità, indipendenza, tempo per la famiglia e divertimento sul lavoro.

Una vita migliore per le madri e i padri lavoratori

La giornata di Sandra Runge è fatta di sole 24 ore, eppure è un’avvocatessa specializzata in diritto del lavoro, madre di due figli, co-fondatrice di due asili nido e dell’iniziativa «Coworking Toddler» nonché autrice. Come riescono i genitori che lavorano a conciliare gli impegni lavorativi e privati, la libertà e l’equità? Questioni come questa stanno molto a cuore a Sandra Runge, proprio come una forma di mobilità al passo con i tempi. Può un’auto elettrica per le famiglie contribuire in tal senso?