Schizzo di design del nuovo Amarok

Nuovo Amarok: dal Sudafrica in tutto il mondo

Nuovo Amarok: dal Sudafrica in tutto il mondo

Grandi carichi, strade impraticabili o terreni impervi: è qui che entra in gioco l’Amarok. Che si tratti di trasportare medicamenti e generi alimentari in luoghi remoti, proteggere la fauna selvatica nella savana africana, soccorrere qualcuno sulla spiaggia o rifornire i rifugi alpini fuori mano in Svizzera, i luoghi che richiedono l’intervento di un pick-up sono molteplici e pressoché illimitati. Gli highlight del nuovo Amarok sono innumerevoli, tanto quanto molteplici sono le sue possibilità di impiego come pick-up. Concepito da team situati in Australia e in Europa, il pick-up premium sarà prodotto in Sudafrica. «I’ll be back»: il nuovo Amarok farà presto ritorno per conquistare tutti con le sue numerose innovazioni.

Per le sfide di domani: l’ultimissima generazione del pick-up festeggia il suo debutto a metà del 2022

Dall’Europa al Sudafrica passando per l’Australia, i pick-up sono sinonimo di un certo stile di vita e sono ormai diventati indispensabili per far fronte a determinati compiti. Quando si tratta di grandi carichi, strade impraticabili o terreni impervi, chiunque è più che felice di aver un pick-up al suo fianco su cui fare affidamento. Già dal 2011 l’Amarok viene impiegato in Sudafrica per la protezione degli animali: Volkswagen Veicoli Commerciali è partner di Wilderness Foundation Africa (WFA), che si adopera per la salvaguardia dei rinoceronti.

Un veicolo completamente ridisegnato, ma con l’«inconfondibile DNA Volkswagen» 

È bello da vedere e sa il fatto suo: il nuovo Amarok non solo presenta interni ed esterni completamente rinnovati, ma sarà anche dotato di ancora più tecnologie che lo renderanno incredibilmente utile sul lavoro e non solo. «L’Amarok rende possibile ciò che a un primo sguardo sembrerebbe impossibile in alcuni luoghi: semplifica la vita di chi lo usa, supportando le persone nel loro lavoro o negli spostamenti quotidiana», ne è convinto il Dr. Lars Krause, membro del Consiglio di Amministrazione responsabile per le vendite e il marketing di Volkswagen Veicoli Commerciali. «Perché l’Amarok offre soluzioni che permettono alla nostra clientela di raggiungere i propri obiettivi, soprattutto quando le cose si fanno difficili». 

Il nuovo disegno dell'Amarok: Capacità fuoristrada nel fango

Il nuovo Amarok convince con le sue numerose innovazioni

In futuro l’Amarok sfoggerà ancora più tecnologie a bordo che lo renderanno incredibilmente utile sul lavoro e non solo. La nuovissima generazione del veicolo disporrà di un numero decisamente maggiore di sistemi di assistenza alla guida e conquisterà soprattutto in fatto di connettività. Nel 2022, il nuovo Amarok introdurrà innovazioni finora mai viste nel segmento. E, naturalmente, nemmeno il sentiero più impervio potrà fermarlo.

Design deciso per gli artefici del domani

L’Amarok si presenta con un design completamente nuovo: all’esterno, ad esempio, guadagna dieci centimetri in lunghezza e quattro centimetri in larghezza rispetto alla versione attuale. Anche gli interni del versatile modello, a suo agio sia sull’asfalto che sugli sterrati, vanno incontro a notevoli migliorie, come mostrano i bozzetti più recenti.

Il nuovo disegno dell'Amarok: Possibile uso fuoristrada in montagna

Come tuttofare di Volkswagen Veicoli Commerciali, il nuovo Amarok convince per le sue linee rigorose e la sua immagine generale. «Il frontale pronunciato e soprattutto l’indimenticabile design a X danno risalto al nuovo Amarok e ne evidenziano il ruolo di leader», afferma Albert-Johann Kirzinger, capo design di Volkswagen Veicoli Commerciali. «Abbiamo sottolineato in modo ancora più evidente i punti di forza e la potenza del nuovo Amarok, mantenendo inalterato l’inconfondibile DNA Volkswagen, all’interno così come all’esterno». Il modello trasmette una nuova consapevolezza, che colpisce attraverso l’imponenza della parte anteriore ed è destinato a sostenere i clienti e le clienti di domani. L’Amarok di Volkswagen Veicoli Commerciali esiste dal 2010. Il pick-up premium veniva costruito ad Hannover e oggi continua a essere prodotto nella sede argentina di Pacheco, alla quale in futuro si aggiungerà quella di Silverton in Sudafrica, dedicata alla produzione dell’ultima versione. Dal suo lancio, sono oltre 815’000 i veicoli che hanno trovato i loro proprietari in diversi continenti e affrontato ogni tipo di sfida.

«Il nuovo Amarok convince grazie al suo design audace e deciso», commenta Albert-Johann Kirzinger, capo design di Volkswagen Veicoli Commerciali. «Questo traspare anche negli interni del pick-up. L’architettura ordinata e dalle linee virili, gli elementi disegnati con precisione meccanica, le superfici chiare e ben definite e un cockpit particolarmente pregiato portano il DNA Volkswagen a un nuovo livello e sottolineano le ambizioni premium dell’Amarok».

Il nuovo schizzo del design dell'Amarok mostra il possibile utilizzo durante un safari

Motore V6 TDI ad alta efficienza incluso nell’offerta

«Per quanto riguarda la propulsione, il nuovo Amarok continuerà a puntare su un motore diesel TDI ad alta efficienza», afferma Lars Menge, responsabile marketing di prodotto presso Volkswagen Veicoli Commerciali. «Anche in futuro, l’offerta comprenderà un potente motore V6 TDI nonché ulteriori motorizzazioni specifiche per il rispettivo mercato. Ciò significa che, a seconda del mercato target, l’Amarok dominerà la strada con un motore diesel o benzina efficiente e potente».

In Europa il nuovo Amarok potrà probabilmente essere ordinato a partire dalla fine del 2022.

Nota: il veicolo non è ancora disponibile per la vendita.

Il nuovo Amarok; il progetto di design mostra i numerosi usi possibili